Liceo Classico Foligno

Dirigente scolastico

 

Dirigente Scolastico Prof.ssa Rosella Neri

Per appuntamento: Tel. Centralino 0742/350552 oppure 0742/350588 mail: dirigente@liceoclassicofoligno.gov.it

 dirigente neri

In possesso di Diploma di Liceo Classico conseguito presso il Liceo Classico “F. Frezzi” di Foligno, si è laureata in Matematica presso l’Università degli Studi di Perugia.

In possesso di abilitazione all’insegnamento in Matematica e Fisica, in Matematica, in Matematica Applicata e in Scienze MM.FF.NN. nella scuola media, ha insegnato in diverse scuole superiori del territorio, in particolare ha insegnato Matematica e Fisica:

– Presso il Liceo Classico “Frezzi” di Foligno dall’a.s. 1988/89 all’a.s. 1991/92.

– Presso il Liceo Scientifico “Marconi” di Foligno dall’a.s. 1992/93 all’a.s. 2001/2002.

Dall’a.s. 2002/2003 svolge il ruolo di Dirigente Scolastico, incarico che ha ricoperto:

– Presso la Direzione Didattica 3° Circolo “S. Martino” di Gubbio dall’a.s. 2002/2003 all’a.s. 2003/2004.

– Presso l’I.I.S, “Pascal – Di Cambio” di Perugia (Istituto Tecnico per Geometri e Istituto Professionale per il Commercio) dall’a.s. 2004/05 all’a.s. 2006/2007.

– Presso l’I.T.A.S. “Giordano Bruno” di Perugia (Liceo Scientifico Scienze Applicate; Liceo Linguistico; Chimica, materiali e biotecnologie; Sistema Moda) dall’a.s. 2007/08 all’a.s. 2014/15.

Dal 1° settembre 2015 ha assunto l’incarico di Dirigente Scolastico presso il Liceo “Frezzi – Beata Angela” di Foligno (Liceo Classico, Liceo Linguistico, Liceo delle Scienze Umane, Liceo delle Scienze Umane opzione Economico Sociale).

——————————————–

Il dirigente scolastico, inquadrato nella dirigenza dello stato (Area V della Dirigenza), è

responsabile della gestione delle risorse finanziarie e strumentali e dei risultati del servizio. Nel rispetto delle competenze degli organi collegiali scolastici, spettano al dirigente scolastico autonomi poteri di direzione, di coordinamento e di valorizzazione delle risorse umane. In particolare il Dirigente Scolastico organizza l’attività scolastica secondo criteri di efficienza e di efficacia ed è il titolare delle relazioni sindacali.

(decreto legislativo n. 165/01, art.25)